Archivi tag: Azienda

Cosa te ne fai di una certificazione per la qualità?

Quando si parla di certificazione per la qualità si pensa più o meno in questi termini, se sei un imprenditore o un manager, lo avrai vissuto anche tu:

  • decido di certificarmi, è il mercato che me lo chiede;
  • chiamo un po’ di consulenti o società di cui ho sentito parlare;
  • si tratta di: effettuare sopralluoghi in azienda, fare interviste per capire come si lavora, scrivere manuali, procedure ed istruzioni operative ad hoc, proporre un sistema di obiettivi di miglioramento, alcuni parametri per misurare i progressi, fornire moduli per lavorare meglio, pianificare e gestire riunioni interne per raccogliere dati circa l’andamento del sistema
  • mi faccio fare qualche preventivo
  • mi spavento dei prezzi!

Continua a leggere

Value Stream Map e lean: mappa i tuoi processi per una maggiore consapevolezza

Quando parliamo di lean thinking è bene andare dritti al punto; se stai leggendo un post  sulla Value Stream Map, con un titolo che rimanda a questi argomenti, vorresti solo risparmiare tempo e non perderti in lunghe letture.

Infatti con questo articolo mi rivolgo a chi, tutti i giorni, lavora in azienda e sente sua la responsabilità di migliorare le cose, perché l’azienda è sua o perché è un manager, o comunque qualcuno che vuole starci dentro non per far passare le otto ore e aspettare fine mese per lo stipendio, ma vuole lasciare il proprio segno. E queste persone amano andare con efficacia all’obiettivo e portare a casa i risultati.

Continua a leggere

L’ATTEGGIAMENTO DIETRO I NOSTRI ERRORI

Tutti possiamo sbagliare; tutti possiamo ammettere di aver sbagliato; tutti possiamo trovare una soluzione ai nostri errori, da soli o rivolgendoci a chi ne sa di più.

Non tutti però siamo disposti ad ammettere i motivi per cui abbiamo sbagliato.

Perché spesso ammettere i motivi significa accettare davanti agli altri di essere non proprio come ci piacerebbe essere, di dare importanza a cose a cui non vogliamo che si sappia che diamo importanza, che non siamo poi quei menefreghisti, o quei duri, che vorremmo dimostrare di essere, o anche quegli angioletti a cui abbiamo sempre cercato di assomigliare. Continua a leggere

DIMINUIRE I DIFETTI IN PRODUZIONE: STRATEGIE EFFICACI

Realizzare un prodotto esente da difetti è un viaggio lungo e complicato per tutte le aziende.

Insieme a questo problema, efficienza e produttività degli operatori sono l’altro problema che non fa dormire la notte imprenditori e responsabili di reparto.

In reparto si corre, si deve accelerare, bisogna consegnare, dobbiamo vendere. I clienti non sono tanti, ma quando ci sono, gli ordini devono essere processati velocemente.

Un espediente che sembra naturale applicare è quello della specializzazione degli operai, i quali, svolgendo ripetutamente la stessa mansione diventano “esperti” o “maestri” in quello che fanno, aumentando la velocità di esecuzione.

“La pratica rende maestri”

Ma una volta aumentate produttività e velocità, è necessario, come detto, fare un passo in avanti: diminuire i difetti in produzione. Continua a leggere

INTERVISTA A DRAGAN BOSNJAK, LEAN THINKER

Image courtesy of Salvatore Vuono by freedigitalphotos.net

Image courtesy of Salvatore Vuono by freedigitalphotos.net

Torno a parlare di lean thinking ma stavolta con un ospite, in una delle mie insolite interviste. Infatti oggi siamo in compagnia, almeno virtualmente, di Dragan Bosnjak, ingegnere esperto di lean, blogger di successo (lo trovi su encob.net) e, devo dire, persona molto disponibile, anche se lo conosco solo tramite interazioni con il suo sito e con i social network (vedi a cosa servono i commenti, in quello spazietto sotto alla fine di ogni articolo? vacci anche tu, forza…).  Continua a leggere

IL BILANCIAMENTO DELLA PRODUZIONE SPIEGATO, NON A, MA DA MIA MOGLIE

Ultimamente passo molto tempo in casa e mi piace (leggi “sono praticamente costretto con la forza”) ad aiutare mia moglie.

In pratica a casa non muovo più che qualche dito ma la sera spesso riempio la lavatrice.

Perché la produzione e le faccende domestiche nello stesso post?

Continua a leggere

IL FLUSSO DI UN SOLO PEZZO, PER VEDERE SUBITO L’EFFETTO CHE FA

Se ti occupi di qualità e/o di gestione della produzione sicuramente ti sarai posto varie volte il problema della grandezza dei lotti di produzione. Sappi che più i lotti sono piccoli, tendenti ad un solo pezzo, meglio è. Ecco il mio post potrebbe anche finire qui perché tanto come già ho sottolineato in un altro articolo, ci sono ottimi siti che ti spiegherebbero il perché.

Continua a leggere

LEAN CONSTRUCTION: PARTIAMO DALL’INIZIO

La mia professione mi ha permesso di partecipare a vari tipi di progetti, da implementazione di sistemi di gestione in aziende di piccole e medie dimensioni a complesse realizzazioni di infrastrutture.

Ho imparato molto sulle tecniche gestionali e operative ma soprattutto ho conosciuto persone e modi di pensare.

Caratteri più o meno forti e autoritari, leader e motivatori eccezionali, uomini che hanno paura di condividere la loro esperienza ed eccellenti formatori. Continua a leggere

FATE I BRAVI A CASA… E AL LAVORO

Oggi vorrei lasciarti una riflessione su un libro che ho letto con molto interesse per i contenuti direttamente applicabili nella vita familiare ma anche nella vita in azienda.

Il libro è “Fate i Bravi” di Lucia Rizzi, descrive il lavoro della Tata (sì quella della serie TV) con una famiglia, padre, madre e tre figli, e affronta i problemi più comuni nell’educazione dei figli.

Continua a leggere